Blog

Blog - Tutto quello che c'è da sapere sul mondo delle feste!
Mostra contenuto corrente come feed RSS

Blog - Tutto quello che c'è da sapere sul mondo delle feste!

In questo blog vogliamo aggiornarvi sulle ultime novità dal mondo delle feste.

Idee originali, costumi speciali e tanti prodotti per arricchire la vostra festa.

Inoltre non possono mancare i vostri commenti, le vostre idee e le vostre opinioni.

Ricordarte che da noi potete trovare costumi di carnevale, palloncini per feste e tanto ancora.


Pubblicato il da

Matrimonio e tradizioni: il lancio del riso!

Leggi tutto il messaggio: Matrimonio e tradizioni: il lancio del riso!
Matrimonio e tradizioni: il lancio del riso!

E’ fatta! Gli sposi hanno detto sì! Un lungo bacio e… un grande applauso riempie le navate della chiesa.

E ora??????

E ora tutti fuori, perchè qui in Italia, come in gran parte del mondo, si usa accogliere gli sposi con il tradizionale lancio del riso, un vero e proprio atto propiziatorio.

Ma che origini ha questa tradizione?

Una antica leggenda Cinese racconta di un Genio Buono che alla vista dei contadini colpiti da una gravissima carestia e ridotti alla fame, mosso a pietà chiese loro di irrigare i campi con l’acqua del fiume. Quando lo fecero il genio si strappò i suoi denti bianchi e li lanciò negli acquitrini.

L’ acqua trasformò i denti in semi, dai quali germogliarono migliaia di piante di riso, che sfamarono l’intera popolazione salvandoli da morte certa.

Da allora il riso divenne simbolo di abbondanza e prosperità e lanciarlo agli sposi significava augurare loro un futuro di felicità e soddisfazioni.

Riso colorato e riso che non macchia!

Solitamente il riso che si lancia ai matrimoni è di colore bianco, ma ormai sempre più coppie di sposi decidono di ricorrere al “riso colorato“, disponibile in tantissime colorazioni.

Questo perchè ha sicuramente un maggior effetto scenografico nelle foto e nei video di nozze. Ma soprattutto il “riso allegro” non macchia i vestiti degli sposi, specialmente in caso di pioggia. Spesso il riso viene distribuito agli invitati in appositi contenitori (coni per il riso, borsette, sacchettini portariso) acquistabili sul nostro sito.

Alternative al lancio del riso

Col passare degli anni le fantasie degli sposi e dei loro amici hanno dato vita a tantissime alternative per festeggiare all’uscita dalla chiesa della nuova coppia.

Sicuramente gettonatissimi i cannoni spara coriandoli, disponibili in diverse varietà e colorazioni dall’effetto unico ed emozionante.

cannoni spara corianoli sposi

Oppure le intramontabili bolle di sapone anche queste disponibili in formati dedicati al matrimonio o ancora più bella la macchina delle bolle, per un effetto da sogno!

Che utilizziate il classico riso, o le idee più strane e originali, auguriamo a tutti i futuri sposi, una vita piena di soddisfazioni e di felicità.

Per vedere tutti gli articoli per i matrimoni clicca qui.
Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Lanterne volanti: un viaggio tra tra mito e speranza!

Leggi tutto il messaggio: Lanterne volanti: un viaggio tra tra mito e speranza!
 
Lanterne volanti: un viaggio tra tra mito e speranza…

Dove si comprano? Quali comprare? Che origini hanno? Ma soprattutto: come si usano?


Continua il nostro viaggio all’interno del mondo del party; sempre più diffuse e sempre più richieste sono le lanterne volanti o lanterne cinesi, (il vero nome sarebbe lanterna Kongming).

Oramai in quasi tutti i matrimoni al taglio della torta, gli sposi e gli ospiti rilasciano in cielo una lanterna esprimendo un desiderio e confidando a lei i più intimi segreti (lanterne volanti per matrimonio).

Ma perchè si dice che le lanterne portino bene?

“Tutto ebbe inizio più di 2000 anni fa: un imperatore dell’antica Cina di nome Kong Ming, messo alle strette dall’esercito nemico e ormai senza speranze e vie di fuga, costruì delle lanterne di carta, gli diede fuoco e le lasciò volare nel cielo.

Il suo esercito, appostato dall’altra parte della collina, le vide e corse in suo aiuto, salvando l’imperatore e il suo popolo.

Da quel giorno le lanterne chiamate anche Khoom Fay (fate del cielo) divennero simbolo benaugurale e vennero utilizzate per festeggiare tutte le cerimonie importanti! Furono infatti adottate dalla gente comune che li utilizzò per inviare al cielo i loro desideri, proprio come facciamo noi quando esprimiamo un desiderio quando vediamo una stella cadente.

Tanti miti sono stati scritti e tante leggende narrate e attraverso queste, le lanterne cinesi hanno raggiunto i nostri giorni modificandosi, nel tempo, nelle forme, negli usi e nei nomi, oggi sono conosciute come sky lantern o lantene volanti (giusto per citarne due)..
Nella Thailandia del Nord le lanterne si utilizzano tutto l’anno per festeggiamenti spirituali ed altre occasioni speciali, come ad esempio, le feste di fidanzamento.
La tradizione vuole che si offrano le lanterne alle divinità, così chè i donatori possano ricevere in cambio “l’Illuminazione”, poiché la fiamma della lanterna che simboleggia la saggezza, li guiderà sul ‘giusto’ sentiero.
Il più conosciuto è il rito del Loy Krathong thailandese che si svolge a Phuket in occasione della luna piena del XII mese del calendario thai (novembre) dove vengono lanciate migliaia di lanterne in varie città thailandesi.
Il Yi-Peng Nord Festival è davvero fantastico ed è entrato a far parte delle mete turistiche più gettonate per i soggiorni thailandesi.
festival delle lanterne volanti thailandia
Passando a nozioni più pratiche è bene scegliere al momento dell’acquisto delle lanterne certificate e che rispecchino tutti i criteri di sicurezza esistenti.

Infatti sul mercato ce ne sono davvero di tutti i tipi e di tutti i costi: ne ho viste alcune in vendita a meno di due euro.

Per scegliere bene una lanterna volante bisogno accertarsi che i materiali siano biodegradabili e naturali, non dimentichiamoci che non voleranno per sempre e che prima o poi cadranno finendo chissà dove. Inoltre la piastrina combustibile deve essere ben fissata ai cordini in modo che non possa precipitare accesa al suolo.

Qui di seguito vi scriviamo alcune semplici regole che vanno rispettate per non creare disagi o inutili incidenti per l’utilizzo delle Sky Lantens:

Leggere attentamente le istruzioni ed attenersi rigorosamente ad esse.
Assicurarsi che la zona in cui si voole rilasciare le lanterne sia ampia e che ci sia margine per effettuare la prima fase di volo. Un bosco, una strada cittadina, zone a vicino contatto con tralicci elettrici o addirittura a distanza inferiore di 10km da un aeroporto o da una strada ad alto scorrimento sono senza dubbio zone SCONSIGLIATE per l’utilizzo delle lanterne. La zona ideale per il lancio è uno spazio aperto senza alberi nel raggio di almeno 100mt. Le Lanterne NON devono essere accese in luoghi chiusi ma solo all’aperto.
Non deve esserci vento, nemmeno debole, il vento oltre a rendere difficile la fase di accensione diventa pericoloso in quanto può spingere le lanterne in zone poco sicure.
Una volta aperta la confezione bisogna accertarsi che la lanterna non abbia né strappi né buchi e che la piastrina combustibile sia ben fissata al centro del telaio.
Non utilizzare le lanterne sotto effetti di droghe o alcool e non fatele utilizzare a bambini o ragazzi sotto ai 16 anni.
Durante il volo è bene non perdere MAI di vista la lanterna almeno fino al completo spegnimento. Di notte è facile pensare che lanterna si sposti così lontano fino alla scomparsa dalla vista. In realtà quando utilizzata in assenza di vento la lanterna si sposta di pochi km e l’effetto di “scomparsa”è semplicemente dovuto allo spegnimento della piastrina combustibile. E’ bene assicurarsi che la lanterna “scompaia” in volo proprio perchè significa che la fiamma della piastrina combustibile si è spenta.
Prestare la massima attenzione allo spostamento della lanterna e tenersi pronti ad intervenire in caso di problemi, non abbandonare la zona di lancio subito dopo la sua accensione.
LA CARTA DELLA LANTERNA E’ BIODEGRADABILE E COMPOSTA DA MATERIALI NATURALI, MA SE VEDETE UNA LANTERNA USATA PER TERRA, RACCOGLIETELA E GETTATELA NEGLI APPOSTITI CONTENITORI.

Ricordate che l’unica legge che esiste sull’utilizzo delle lanterne è il buon senso!

– La carta della lanterna è biodegradabile e composta da materiali naturali, tuttavia qualora vedeste una lanterna usata caduta a terra raccoglietela! E gettatela negli appositi contenitori per i rifiuti. Il buon senso è alla base dell’utilizzo delle Sky Lanterns!

E come in tutti migliori negozi specializzati in party e feste potete trovare tantissime varietà di lanterne, ovviamente anche nei miei punti vendita potete avere l’imbarazzo della scelta, quindi, cosa aspettate, ogni occasione è buona per far festa.

Il mio ricordo più bello associato alle lanterne volanti è legato al film Disney Rapunzel!
Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Addio al nubilato

Leggi tutto il messaggio: Addio al nubilato
Addio al nubilato
Addio al nubilato, come festeggiarlo?
Addio al nubilato? ecco alcuni consigli per festeggiarlo al meglio

ADDIO AL NUBILATO

Quando mancano pochissimi giorni al fatidico sì, l’addio al nubilato è il momento giusto per “rapire” la futura sposa e tuffarsi nel divertimento più sfrenato.Diverse sono le filosofie di pensiero: c’è chi preferisce un sobrio aperitivo con le amiche (solitamente sono quelle che hanno un futuro marito gelosissimo), chi la giornata alla spa (sono quelle troppo stressate dai preparativi)o chi invece desidera folleggiare un intero week end dando vita ad un addio al nubilato solo per “vere donne” (impavide, temerarie e con tanta voglia di vivere).

Ma con tutte queste idee, come festeggiarlo al meglio?

Tutto dipende da quello che piace a lei: la futura sposa! Non dimenticatevi che proprio lei deve essere al centro delle attenzioni, e quindi è bene fare tutto ciò che lei gradisce e non quello che piacerebbe fare a voi (capito signore????). Infatti tante usano la scusa dell’amica che si sposa per scappare dalla monotonia quotidiana magari per rifugiarsi in una “tranquilla” vacanzina ad Ibiza.

Comunque, che sia in un hotel di lusso o nel peggior bar di Caracas non possono mancare i gadget per l’addio al nubilato, simpatici accessori, sexy e non, che servono per rendere ancora più imbarazzante la festeggiata.

E’ infatti fondamentale che la nubilanda sia la più riconoscibile tra tutti (non abbiate pietà quella sera!!!). Esagerate altrimenti c’è il rischio che la festa di addio al nubilato si trasformi in una serata come le altre.

Tra i gadget sexy e più gettonati ci sono:

l’immancabile velo da sposa, il cerchietto con cazzetti e le intramontabili fasce da miss. Ma il mercato è decisamente in crescita e sono davvero centinaia gli scherzi per l’ HEN PARTY.

Inoltre è fondamentale che il gruppo di scatenate damigelle si distingua facilmente e anche qui c’è l’imbarazzo della scelta, coccarde, cerchietti, fasce o magliette con scritto AMICA DELLA SPOSA, o semplicemente una classica collana hawaiana.

Non dimentichiamo parrucche, cappelli, frustini e manette, ovviamente tutti per una festa a tema indimenticabile.

Divertitevi, fatela divertire e non dimenticate che sarà purtroppo per lei l’ultima notte da “signorina”.

Andate nella nostra sezione dedicato ai gadgets per il nubilato cliccando qui.
Simone
Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Benvenuti

Leggi tutto il messaggio: Benvenuti

Benvenuti a tutti sul blog e sul sito di tutto party e carnevale.

Oltre a raccolgiere i vostri pensieri, cercheremo di raccontarvi il nostro magico mondo delle feste.

Aspettiamo i vostri commenti, le vostre recensioni e tutto quello che vi passa per la testa!

TPC

Leggi tutto il messaggio